• Massimo Pantani artista autodidatta e istintivo - Biografia e stile

  • EN
  • IT

Massimo Pantani.

Massimo Pantani nasce a San Gimignano il 14 Agosto 1956.

Può e ama definirsi autodidatta, la sua è una pennellata istintiva, lontana da sofisticazioni concettuali.

La storia artistica di Massimo ha inizio in giovane età con la pittura ad olio, per approdare più tardi alla tecnica dell'acquerello.

La pittura a olio

Sembra, nei confronti delle correnti diffuse dell'arte figurativa moderna, che viva un'inconsueta dimensione della realtà, qualcosa che lo richiama con insistenza ad un passato ormai lontano, a quel mondo, cioè, che fu caro agli impressionisti, e che lui rivive oggi in chiave originale e tutta personale.

Pittore, Massimo Pantani, dalla pennellata moderatamente succosa, ma intrisa di segrete luminosità; dal disegno preciso, delicato, ma di sorprendente efficaci.
Il suo lavoro non sembra uscire da attenti ripensamenti, ma dal piacere esclusivo di costruire un angolo di mondo dove a tutti piacerebbe vivere e dove un'atmosfera idilliaca ci riporta a lontani sogni romantici.

Il tratto è incisivo, non lezioso, ama far risaltare l’impianto scenico globale più che il particolare, la sua pittura può definirsi un non finito, la pennellata è volutamente lasciata ed il risultato finale può risultare un “abbozzo”, ma uno sguardo attento evidenzia la non necessità di definire ulteriormente, il messaggio arriva limpido, e ci troviamo immersi in quei paesaggi senza neppure accorgersene.

L’istintività del tratto lo porta ad esprimersi al meglio con i paesaggi rupestri, paesaggi di cui la Toscana abbonda e di cui Pantani traduce con l'immediatezza dei colori a olio tutta la loro semplicità e bellezza.

Quella di Massimo Pantani non è pittura facile, anzi, è una tecnica raffinata che rivela un faticoso e lungo studio di dosaggi, di scrupolosa ricerca, di soppesati valori cromatici.

Vai ai dipinti ad olio disponibili sul sito

Gli acquerelli e le illustrazioni di Pinocchio

Oltre al tema della Toscana, rappresentata anche nella sua enorme varietà di scorci, un altro tema ricorrente dei suoi acquerelli è quello di Pinocchio.

Con il suo disegno preciso, delicato ma di sorprendente efficacia, Massimo reinterpreta in modo del tutto originale la storia di questo famoso burattino di legno, che ha sedotto generazioni di bambini e non solo.

Osservando questi deliziosi acquerelli possiamo percepire la grande abilità, genialità e raffinatezza con cui questo pittore riesce a cogliere il significato della favola di Collodi, trasmettendoci tutto l'amore e tutta la passione che mette nei suoi lavori.

Le litografie e gli acquerelli originali raccontano la creatività e l’immaginazione dell’artista, le sue opere sono immagini oniriche che ci conducono attraverso un percorso di fiaba dalle quali è molto facile lasciarsi incantare e sedurre.

Spedizione gratuita in Italia
per tutti gli ordini superiori a € 50,00

Se effettui un ordine ti regaliamo la spedizione.

Forniture per negozi, contattaci per maggiori informazioni.

Vuoi sapere di più?

Per informazioni sui prodotti e per studiare insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze, inviaci un messaggio su Facebook, scrivici a info@pantaniarte.it o chiamaci al +39 3497743726.

Vuoi diventare un nostro rivenditore?

Se desideri diventare un nostro rivenditore, contattaci su Facebook, inviaci un messaggio a info@pantaniarte.it o chiama il +39 3497743726. Troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze.